Prestiamoci: un caso pratico di sharing economy

La piattaforma “ Prestiamoci” è una nuova realtà italiana della sharing economy, che permette di ampliare un semplice concetto di condivisione di beni e servizi al settore dei prestiti, favorendo un maggiore punto di incontro dei prestiti tra privati e per privati.

 Come funziona la piattaforma di sharing economy “ Prestiamoci”?

La piattaforma “ Prestiamoci” permette in particolare attraverso la rete e i molteplici servizi presenti sullo stesso portale, di incoraggiare degli investimenti nei prestiti tra prestiti, unendo in un unico strumento le potenzialità della sharing economy con una sicurezza di sistemi analoghi a quanto previsto dai sistemi bancari sui prestiti.

Per investire dei propri capitali in tale iniziativa, è sufficiente collegarsi al portale della piattaforma “ Prestiamoci” e compilare tutti i campi del relativo form on line. Si passa alla stampa del contratto per la verifica di tutte le condizioni applicate dalla piattaforma dei prestiti e al successivo invio sempre in forma telematica tramite mail. Da questo momento si è quindi operativi e pronti per l’invio del primo bonifico e per la scelta dei prestiti sui quali investire. L’iscrizione alla community, l’apertura e successivi bonifici dal conto di Prestiamoci sono inoltre completamente gratuiti, mentre le commissioni applicate dal portale sono pari all’1% del capitale prestato.

La piattaforma “ Prestiamoci” infine permette di accedere ad ogni informazione relativa ai singoli prestiti disponibili, dando la possibilità al prestatore di scegliere liberamente la composizione del proprio portafoglio e la sua appartenenza a tre profili di rendimento: il profilo ABC ( con un rendimento atteso del 5,96%), il profilo Mix ( con un rendimento atteso del 7,72%) e il profilo Top ( con un rendimento atteso del 9,62%). Per ogni altra informazione, vi invitiamo a consultare il sito Prestiamoci e le relative sezioni: scopri, investi e chiedi, che guidano il potenziale iscritto verso le caratteristiche base della piattaforma sugli investimenti sui prestiti.

Leave a Reply