PIC assicurativi, convengono? Guida rapida

Il PIC è un piano d’investimento di capitale in un’unica soluzione e rappresenta una valida alternativa ad un piano di accumulo (pac) per quei potenziali investitori, che dispongono fin da subito di grandi capitali. Si tratta sempre di soluzioni d’investimento assicurative ma con caratteristiche più adatte a profili d’investitori che conoscono bene il mercato e tale tipologia d’investimento.

Pic assicurativo: vantaggi e differenze con un piano di accumulo

Il pic assicurativo prevede fin da subito il versamento di grandi somme da destinare in un’unica soluzione a un fondo, ma con delle commissioni decisamente più basse rispetto al classico piano di accumulo. Oltre al fronte delle commissioni il piano d’investimento di capitale (Pic), presenta maggiori vantaggi rispetto al piano di accumulo anche sul fronte dei rendimenti.

Questo perché generalmente l’intero capitale del Pic è subito esposto a una rivalutazione del prezzo, e in caso di un rialzo del mercato le possibilità di rendimento offerte sono decisamente positive. Tuttavia questa caratteristica del Pic ha anche un rovescio della medaglia, poiché nel caso di ribasso sul mercato il rendimento prodotto sarà decisamente più basso rispetto al piano di accumulo classico.

Confrontando le singole caratteristiche del pic e del pac assicurativo, possiamo quindi concludere con l’evidenziare la forte utilità di tali investimenti soprattutto sul fronte del rendimento, con maggiori potenzialità soprattutto del pic assicurativo, esposto fin da subito ad una rivalutazione dell’intero prezzo e ad un minor carico dal punto di vista delle commissioni.

Tuttavia si tratta comunque d’investimenti molto specifici adatti soprattutto a investitori professionisti e con grandi capitali a disposizione, di conseguenza per i piccoli risparmiatori è consigliabile optare per soluzioni più tradizionali e flessibili come le polizze vita o i fondi pensione.

Leave a Reply

Guida agli Investimenti in CriptoValuteLeggi Ora >>>
+ +